L’ESPERIENZA DI ASST RHODENSE DURANTE LA PANDEMIA DA SARS-COV-2

La presentazione del libro si è svolta mercoledì 10 novembre 2021 presso i Dazi dell’Arco della Pace di Milano.

“Sarà difficile dimenticare l’anno 2020, l’anno della pandemia, l’anno in cui sono accadute cose che non avremmo mai immaginato e alle quali non eravamo pronti. Non eravamo pronti noi, come persone e non erano pronte, in parte, le nostre strutture, che si sono dovute riorganizzare a tempo record, per far fronte all’emergenza sanitaria causata da SARS-CoV-2” inizia così la presentazione del libro “L’esperienza di ASST Rhodense durante la pandemia da SARS-CoV-2” a cura dei medici Martino Trapani e Ginevra Squassabia.

“E’ stato un momento difficile e ancora oggi dico grazie ai tutti i professionisti, quasi 4000, che ogni giorno, con passione, serietà, impegno e sacrificio in un periodo lunghissimo di difficoltà hanno risposto ai bisogni dei cittadini in diverse realtà (ordinarie, emergenti, urgenti, vaccini e tamponi, in ospedale, ambulatori, centri vaccinazione, uffici, accoglienza , area tecnica) – sottolinea Ida Ramponi, direttore generale dell’Asst Rhodense nel periodo di emergenza sanitaria e oggi ai vertici dell’Asst Crema – In questa situazione eccezionale, ho potuto constatare che senso di responsabilità e del dovere non sono mai mancati, nonostante la fatica e, diciamolo, la paura.”

“Libri come questo sono importanti perché fanno conoscere il lavoro duro di chi si è trovato a fronteggiare uno tsunami e ha dovuto rapidamente adeguarsi alla situazione. Con i mezzi a disposizione, in poco tempo, si è dovuto riorganizzare radicalmente il lavoro e attrezzare i luoghi di cura per fronteggiare un nemico veramente insidioso in quanto del tutto invisibile. Un’operazione encomiabile, che merita di passare alla storia, la storia della gente comune, di tutti noi, quella che non ci dimenticheremo più, fin che campiamo – dichiara Roberto Carlo Rossi, presidente dell’Ordine dei Medici di Milano – E poi il libro è anche un vero e proprio manuale di igiene, poiché, a tutti gli effetti, spiega come riorganizzare le attività sanitarie, la logistica, i percorsi, le attrezzature, la comunicazione, le iniziative a sostegno dei dipendenti, i rapporti con il territorio ed i cittadini. Garbagnate, Rho, Corsico, Bollate, Passirana: una zona vasta e densamente popolata da centinaia di migliaia di cittadini ove il virus della SARS-COV2 ha esercitato la sua sinistra potenza. In questo tessuto umano, la “Rhodense” è stata un presidio fondamentale, poiché ha ricoverato quasi 2 mila persone in 6 mesi, di cui oltre 500 sono decedute. Un’esperienza fondamentale e – a maggior ragione – una testimonianza di grande valore, appunto, storico|”.

Il libro ripercorre le azioni intraprese da ASST Rhodense durante la pandemia da Sars-CoV-2 nell’anno 2020 e descrive come l’Azienda si sia dovuta adattare al cambiamento, riorganizzando le proprie attività, sia in ambito ospedaliero che territoriale.

Questo lavoro vuole essere inoltre una testimonianza dell’impegno che ogni operatore dell’Azienda ha dimostrato e continua a tutt’oggi a dimostrare con dedizione e professionalità nella lotta contro Sars-CoV-2.

Per scaricare il libro gratuitamente disponibile sul sito di medicina narrativa al link

Categorie: Sanita'|Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com.Chiudi sessione / Modifica )

Stai commentando usando il tuo account Google.Chiudi sessione / Modifica )

Stai commentando usando il tuo account Twitter.Chiudi sessione / Modifica )

Stai commentando usando il tuo account Facebook.Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: